Haifa e I Giardini Bahai

March 11, 2018

Di sicuro una delle attrazioni piu’ significative della citta’ di Haifa, significativa citta’ portuale che si affaccia sul mar mediterraneo a circa 70 km a nord di Tel Aviv. Se decidete di visitare il nord, consiglio di fare tappa ad Haifa e di raggiungere il posto panoramico chiamato LOUIS PROMENADE dal quale avrete una bella vista sulla citta’ e sui giardini terrazzati. Potete anche prenotare un tour le cui info le trovate QUI.

 

Il tour dura circa 45 minuti e prevede 600 scale. Indossate scarpe comodo e abbigliamento adeguato ad un luogo religioso.

 

 

La fede monoteista Bahai  sorge in Iran circa 2 secoli fa grazie a Siyyid Ali Muhammad Shirazi che si rivela come profeta, Bab (in arabo significa porta, accesso). Lo stesso verra’ condannato come eretico ma i suoi insegnamenti avranno seguito grazie al Baha’u’llah Mirza Husayn Ali Nuri, il profeta fondatore, che verra’ esiliato e mandato in una delle prigioni piu’ famose dell’impero Ottomano con sede ad Acco. Qui lui continuera’ la sua missione scrivendo il libro piu’ sacro della fede Bahai che racchiude l’essenza di questa religione.

 

 

Una delle prime regole da sapere e’ che i Bahai accettano l’esistenza delle altre grandi religioni e loro non si considerano una setta. Credono in unico Dio, non hanno un clero e l’organo supremo e’ la loro Casa Universale di Giustizia composta da 9 membri eletti ogni 5 anni dai membri dei consigli nazionali. La fede si esplicita attraverso la preghiera e la meditazione individuale.

 

 

I giardini accolgono 450 diverse specie di piante e furono costruiti per permettere un accesso graduale e spirituale ad uno dei due luoghi piu’ sacri della fede Bahai. Infatti il Bab, il precursore della religione, e’ sepolto ad Haifa, mentre il Baha’u’llah ad Acco. I Bahai contano oggi circa 6 milioni di fedeli, si auto finanziano grazie ad offerte volontarie dei propri membri e i Bahai che prestano servizio volontario in Israele per  1 anno sono 650. E’ vietato creare proseliti nella terra santa, tanto e’ vero che i volontari sono invitati a tornare nei loro paesi dopo il volontariato.  La comunita’ Bahai piu’ numerosa si trova in India. Pensate che per mantenere questi giardini cosi perfetti si avvalgono del lavoro di 90 persone di varia etnia.

 

 

Una volta terminato il vostro giro potete bere un cafe nella zona della Colonia Tedesca, quartiere fondato nella seconda meta’ del 19 secolo da un gruppo di protestanti tedeschi, i Templari (da non confondere con l’ordine dei Cavalieri templari dell’epoca crociata) il cui obiettivo era migliorare le condizioni economiche della zona per accelerare la venuta del Messia.  Crearono ben 7 colonie tedesche che ritroverete anche a tel Aviv (sarona) e a Gerusalemme (German Colony).

 

 

Se avete ancora tempo e volete godervi il tramonto, potete raggiungere la Chiesa di Stella Maris dell’ordine dei Carmelitani che si trova poco distante dalla Louis promenade.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

You Might Also Like:

La dichiarazione di indipendenza

May 2, 2020

Henrietta Szold

May 2, 2020

1/15
Please reload

Chi Sono

Sono Rebecca Galante, italiana residente in Israele e una guida turistica. Accompagno clienti individuali e gruppi, preparo itinerari a seconda delle vostre esigenze 

Leggi piu

 

Search by Tags

© 2017 - Rebecca Galante - Guida Turistica in Israele +972-526616424